top of page
cv2.heic

Francesco
Bigotto

Psicologo dello Sport
Psicologo clinico

Psicologo iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia (n.24354),

laureato in Psicologia Clinica e Neuropsicologia nel Ciclo di Vita,

specializzato in Psicologia dello Sport.

Chi sono

Psicologo clinico e dello sport

Mi chiamo Francesco Bigotto, psicologo, iscritto all'Ordine degli Psicologi della Lombardia con il n.24354. Mi sono laureato a pieni voti in Psicologia Clinica e Neuropsicologia nel Ciclo di Vita presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca.

La mia formazione clinica è proseguita con un anno di tirocinio presso il centro clinico Spazio FormaMentis di Milano, occupandomi di benessere psicologico, disagio psicologico, colloquio clinico, psicodiagnosi, regolazione emotiva.

Ho conseguito specifica formazione come facilitatore mindfulness, per l'utilizzo di tecniche di meditazione consapevole in ambito psicologico.

Mi sono successivamente specializzato con un master in psicologia dello sport, apprendendo tecniche e strumenti di mental training e miglioramento della performance, per lavorare con atleti, team, allenatori, dirigenti, enti e società sportive.

Sono preparatore mentale di primo livello della Federazione Italiana Tennis (FIT) e socio della Federazione Italiana Psicologi dello Sport (FIPsiS).

Attualmente svolgo, come libero professionista: attività di counseling, supporto e sostegno psicologico in ambito clinico, e attività di preparazione mentale orientata al miglioramento della performance e al benessere psicofisico con giovani atleti, atleti professionisti e amatori.

Collaboro con l'Università degli Studi di Milano-Bicocca per il sostegno psicologico e la preparazione mentale degli studenti-atleti che partecipano al programma Dual Career dell'ateneo.

​Nel corso della mia formazione ho preso coscienza dei miei punti di forza: capacità di lavoro in équipe, organizzazione, disponibilità, precisione, costanza, onestà, altruismo, predisposizione all'ascolto e all'accoglienza delle idee e dei bisogni dell'altro.

8a31a24e-fb2b-4bd4-911c-bdc4e626fb6c.JPG
Chi sono
IMG_8310.JPG

Chi sono

Atleta, sportivo e calciatore

Sono diviso da sempre in due anime: quella da sportivo e quella da

studente prima e psicologo poi; e anche oggi sono psicologo e calciatore. Posso affermare con orgoglio che nessuno dei due aspetti ha mai tolto nulla all'altro, ma anzi la loro coesistenza ha permesso di formarmi come uomo e professionista con valori importanti e non negoziabili: costanza, sacrificio, coerenza, lealtà, condivisione, rispetto, ambizione sono solo alcuni dei punti fermi che lo sport e il portare avanti la mia dual career mi hanno insegnato.

La mia carriera di calciatore si è sviluppata per circa 10 anni nella quarta serie nazionale, nota come Serie D. Ho giocato per squadre importanti e per realtà più familiari, potendo girare il nord Italia nelle mie diverse esperienze: Pergolettese, Folgore Caratese, Ponte S.Pietro, Fiorenzuola, Borgosesia, Castellanzese, Borgo S.Donnino (Fidenza), Crema e Pavia.

Ho avuto la fortuna di far parte del settore giovanile di F.C.Internazionale Milano fino alla disputa del Campionato Primavera.

Durante la mia crescita, oltre che come calciatore, ho avuto la possibilità di essere impegnato anche nel basket, nella pallavolo e nell'atletica leggera (salto in alto).

Queste esperienze e il mio background educativo e culturale mi hanno reso un appassionato di sport a tutto tondo, come spettatore, tifoso e come praticante.

FLESSIBILITÀ

Disponibilità al dialogo, alla ricerca di un punto di incontro, alla massimizzazione del profitto e del soddisfacimento reciproco dei bisogni, in un'ottica comunicativa e relazionale win-win.

Creare un legame è fondamentale, ma lo è altrettanto sentirsi liberi di esprimersi e di muoversi all'interno di tale relazione, che sia professionale-terapeutica o privata-affettiva.

APERTURA

L'apertura mentale è alla base di ogni attività, incontro e relazione.

Nessuna persona e nessuna richiesta sono indegne di essere ascoltate, accolte, partecipate e comprese.

C’è posto per ogni idea e ogni identità, purché siano e vengano presentate nel rispetto reciproco.

Disponibilità quindi all'ascolto, vero, pieno e non giudicante

Si intende anche curiosità, apertura all'esperienza, all'altro, alle differenze, alle emozioni, al dolore, alla natura, alle relazioni, nella comunicazione.

COMPLESSITÀ

Qualunque sistema fatto di due o più persone all'interno di un ambiente è più della somma delle singole componenti.

La creazione di un sistema genera proprietà emergenti nuove e complesse, non nel senso di difficili ma nel senso di stratificate, con più sfaccettature, con schemi relazionali e rappresentazioni della realtà completi, esaustivi e aperti, non parziali e semplificati.

CONSAPEVOLEZZA

Consapevolezza del proprio corpo, delle proprie emozioni, dei propri pensieri, delle proprie relazioni.

Presa di coscienza di se stessi come partecipanti attivi della propria vita, delle proprie relazioni, del proprio modo di funzionare e dello sguardo personale con cui si legge e si interpreta la realtà.

La consapevolezza, tanto fisica quanto mentale, è finalizzata a prendere pieno possesso delle proprie esperienze e possibilità, per colmare la vita e la quotidianità di significato.

Valori

AUTODETERMINAZIONE
e
AUTONOMIA

Diritto di ciascuno di autodefinirsi e determinarsi come meglio si adatta al proprio essere e al proprio sentire. Nessuna categoria sociale, ruolo di genere, attribuzione esterna, stereotipo o discriminazione devono prevalere sul diritto di essere e comportarsi in congruenza con i propri valori e la propria identità, purché nel rispetto e riconoscimento dell’altro.

Molto importante è garantire e supportare la possibilità del cliente di agire in libertà, autonomia e indipendenza, per salvaguardarne e rinforzarne l’identità.

Nelle azioni del professionista è garantito l’impegno a mantenere libertà intellettuale e autonomia professionale rispetto a qualunque condizionamento esterno (economico-finanziario, sociale, ideologico, politico, religioso...)

LAVORO DI SQUADRA

La relazione, le azioni, l'ambiente, le decisioni sono condivisi e co-costruiti, in un processo di cooperazione e negoziazione continue.

La comunicazione e le interazioni sono gestite in un'ottica di fiducia reciproca, altruismo, generosità, integrazione tra idee e modi di essere differenti.

Questo approccio è valido sia tra il professionista e il cliente sia tra colleghi sia nell'integrazione e nel lavoro di équipe tra professionalità differenti.

La lunga esperienza sportiva in squadra ha contribuito a rendere questo valore un cardine della mia professionalità.

ACCETTAZIONE

Vedere le cose così come sono, nel momento presente, accettandole per ciò che sono in tutte le sfaccettature, senza giudicarle. Concedere spazio ai propri pensieri e alle proprie emozioni positivi o negativi che siano, senza attaccarvisi, senza respingerli e senza giudicarli. L'accettazione così intesa crea la base necessaria per il cambiamento e la trasformazione. Non significa passività e sottomissione agli altri e alla realtà, ma è un'azione di andare verso, aprirsi accogliere la realtà in ogni suo aspetto. Comprensione che l'errore, il fallimento, la caduta, l'imprevisto e l'avversità fanno parte del percorso.

Significa anche accettazione e apertura incondizionata al cliente, alla sua persona e ai suoi attributi, in un'ottica di piena accoglienza.

IMPEGNO
COSTANZA E SACRIFICIO

Il massimo impegno, il rispetto reciproco, la costanza e la perseveranza nel perseguire l'obiettivo del cliente sono condizioni necessarie per il lavoro psicologico.

In certi casi, per ottenere risultati, una certa dose di sacrificio può essere l'ingrediente segreto.

Precisione, lealtà, onestà, puntualità e organizzazione sono le componenti base per costruire e rendere sostenibile l'impegno nel lungo periodo.

Contatti

Contattami

Sono disponibile per il ricevimento a Milano (Lambrate, Città Studi, Pagano) e online.

Lun e Ven h 9-20

Mar - Gio h 9-13

Sab h 15-19

Non esitare a contattarmi per approfondire la tua richiesta!

Tel: 3665457767

fra.bigotto@gmail.com

OPL n.24354

P.Iva n.12156210960

Grazie per avermi contattato!

Il tuo messaggio verrà preso in carico al più presto.

bottom of page